img
Home / News / Calendario 2018 Il Raggio Verde: iniziativa di prevenzione contro carcinoma mammario

Calendario 2018 Il Raggio Verde: iniziativa di prevenzione contro carcinoma mammario

/
/
/
466 Views

Il Calendario 2018 dell’associazione Il Raggio Verde di Trani è una dose di ottimismo e di energia. Insegna ad amarsi sempre, con e senza cicatrici.

Calendario 2018 Il Raggio Verde: a Trani, donne con passato e presente oncologico e donne che non hanno fortunatamente incontrato il male si uniscono per mostrare che la bellezza non ha limiti, non ha paure e non ha malattie.

Per il terzo anno consecutivo, l’Associazione di volontariato Il Raggio Verde di Trani, in Puglia, come ha deciso di marcare il tempo con la pubblicazione del calendario 2018, il cui ricavato sarà utilizzato per sostenere le attività di prevenzione del carcinoma mammario, per supportare le spese mediche in casi di disagio, di incontri di psicoterapia e fisioterapia, di attività ricreative, che possano allontanare l’idea che tumore significhi annullamento di sé.

LEGGI ANCHE: KRISZTIAN TEJFEL, ritratti surreali nell’era digitale

Un esempio reale e concreto di solidarietà e di collaborazione tra donne e per donne. Al calendario 2018 hanno partecipato anche giovani signore che non hanno fortunatamente incontrato il male e che hanno fortemente voluto sposare l’iniziativa di sensibilizzazione per affermare che la bellezza non sfiorisce con il cancro.

Tema del calendario 2018 è “la bellezza femminile”: nel suo volto più fashion o nel suo delicato pudore; nelle sue movenze fanciullesche o nei suoi atti di puro candore; nel suo lato più buffo o nella spensieratezza di momenti felici.

Le immagini presenti nel calendario sono state scattate da Ennio Tullo, fotografo e artista pugliese, che ha voluto immortalare le partecipanti in un meraviglioso gioco con la bellezza, in gesti e nelle espressioni naturali, in cui nulla fa presagire la lontananza estetica tra chi è stata vittima del cancro e chi, per fortuna, non lo ha incontrato. 

Le protagoniste sorridono alla vita, all’amore, alla felicità. Non importa se qualche ora prima degli scatti, il corpo ha dovuto sopportare una seduta di chemio o se soltanto qualche giorno prima è stato lasciato il posto in ospedale per lo svuotamento o la ricostruzione del seno. 

Il tumore non deve fare paura. Non deve e non può cancellare il sorriso, la voglia di vivere, di lottare e di sperare. L’idea di un calendario che si rifacesse a quelli fashion, che tanto amiamo, è nata dalla necessità di mostrare che siamo donne felici, con una vita normale. Amiamo, lavoriamo, cuciniamo, con qualche dolore in più, ma pur sempre con la consapevolezza di essere Donne”, dichiara Elisabetta Todisco, presidente de Il raggio Verde.

Il nome dell’Associazione si riferisce al conosciuto fenomeno ottico, visibile quando il Sole, all’alba o al tramonto, crea una sottile striatura luminosa dal colore verde smeraldo, che dura pochi istanti. E’ un raggio di una purezza spettrale. E’ il colore della speranza. E’ il raggio dell’anima, come è definito in una leggenda popolare Le Rayon vert, secondo cui chi riesce a scorgere con lo sguardo il filo luminoso, sarebbe in grado di riconoscere in maniera nitida i propri sentimenti e quelli di chi amiamo. 

Un raggio verde, ma di un verde meraviglioso, di un verde che nessun pittore può ottenere sulla sua tavolozza, un verde di cui la natura né nella varietà dei vegetali, né nel colore del mare più limpido, ha mai riprodotto la sfumatura! Se c’è del verde in paradiso, non può essere che quel verde, il vero colore della speranza

Jules Verne


 

 

 

Restiamo in contatto

Se ti iscrivi alla newsletter, promettiamo di non diturbarti spesso. Vogliamo solo cambiare un minuto della tua giornata con qualche pillola di novità!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

It is main inner container footer text